Gestione delle malattie infiammatorie da alimenti. Nuovi protocolli d’intervento nel settore della ristorazione

Gestione delle malattie infiammatorie da alimenti. Nuovi protocolli d’intervento nel settore della ristorazione

Il termine intolleranza in questi ultimi anni viene utilizzato sempre più spesso – e non sempre in maniera pertinente – per definire un’ampia gamma di disturbi legati all’assunzione di molteplici alimenti. Tuttavia, per questo complesso di disturbi sempre più diffusi, alla luce delle nuove importanti evidenze scientifiche, è corretto utilizzare la definizione clinica di “MALATTIE INFIAMMATORIE DA ALIMENTI“, che sono spesso molto limitanti la convivialità, tanto da escludere chi ne soffre dai rapporti sociali.

Questo fenomeno, inoltre, è fortemente ignorato nel settore della ristorazione e ciò contribuisce ad amplificare la difficoltà – da parte della persona sensibile ad uno o più determinanti alimentari – di gestire le problematiche connesse alla sua propria soggettività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *